Una lead generation efficace passa da alcuni elementi che possono determinare il suo successo oppure il suo fallimento. Vediamo 5 consigli creativi per una lead generation.. vincente!

Utilizzate un linguaggio chiaro e diretto (anche nelle immagini)
call-to-action
Il copy deve essere semplice ma diretto, in grado di cogliere l’attenzione dell’utente e soprattutto di convincerlo a compiere l’azione che volete che compia. Siate quindi chiari ma decisi, come in questo esempio di Liberty Mutual che su Twitter usa un messaggio imponente per presentare la propria offerta.

Siate interessanti per il vostro target
target-facebook-ads
Ogni attività di marketing deve aver chiaro il target al quale si rivolge. Potrebbe sembrare un consiglio banale ma spesso un errore diffuso è quello di una sbagliata targetizzazione oppure di un messaggio non corretto ed efficace per il target di riferimento. Earnest lo fa bene, differenziando la propria comunicazione in base a chi vuole raggiungere, sia nei testi che nell’immagine.

Utilizzate bene i colori
email-marketing-colour
L’efficacia del messaggio dipende anche dal dispositivo che gli utenti utilizzano per aprirlo. Un’immagine può rendere meglio o peggio se aperta da desktop oppure da mobile, dove anche i colori possono essere diversi, soprattutto se la comunicazione avviene sui social network (pensate ai vari filtri di Instagram). Potreste lavorare su luminosità e contrasto, come in questo esempio di Kaplan

Rafforzate la tua CTA (call to action)
facebook-ads-cta
Inserire la vostra call to action anche nelle immagini aiuta a renderla più forte e visibile. Questo messaggio di Freecreditreport va proprio in questa direzione, mostrando in maniera chiara ed istantanea la loro offerta.

Allineate il design della tua landing page con quello della tua comunicazione / inserzione
facebook-ads-landing-page
E’ importante che la vostra landing page sia graficamente in linea con la comunicazione (o la creatività pubblicitaria) che l’utente vede, in modo che al click si ritrovi su un ambiente a lui famigliare in quanto già visto. Un buon esempio è quello di Launch Academy, dove gli elementi della landing page sono simili a quelli dell’annuncio pubblicitario su Facebook.
E voi.. avete altro da consigliare?