[:it]

Lead Generation


Attivare una Lead Generation significa generare iscrizioni e raccogliere contatti di potenziali clienti, ovvero creare una lista di persone che hanno un interesse reale verso un determinato mercato. Più semplicemente, vuol dire farsi trovare dalle persone che ci stanno cercando.
Un tempo si effettuava inviando pubblicità cartacea, oggi si utilizzano le landing page, delle pagine web che hanno il solo scopo di fare conversione, cioè far compiere agli utenti un’azione specifica. Come recita il famoso detto: the money is in the list, ovvero i contatti acquisiti sono il nostro obiettivo finale.
Molteplici possono essere le finalità che possono essere perseguite attraverso la Lead Generation, tra cui:
1. Arricchire il database con nuovi utenti in linea con il profilo/target
2. Promuovere un evento o lanciare un nuovo prodotto
3. Ottenere nuovi prospect qualificati per l’attività di new business
4. Raccogliere informazioni e opinioni dei consumatori attraverso survey o ricerche di mercato
Una volta stabilito il nostro obiettivo, è necessario mettere in campo una strategia efficace. Ecco 5 consigli da seguire affinché la nostra attività di Lead Generation vada a buon fine.
1. Richiedere solo le informazioni necessarie
Le informazioni chieste devono essere quelle più importanti e rilevanti per il prodotto o l’attività promossa. Il form che l’utente dovrà riempire, dovrà perciò contenere pochi campi e tutte le informazioni necessarie.
2. Essere trasparenti
Assicuratevi sempre che l’utente sia informato in modo chiaro e completo relativamente all’utilizzo futuro dei dati che fornisce al momento della registrazione e della modalità con cui verrà contattato (telefono, email, posta…). La Call to action è la vostra chiave di volta per ottenere una buona percentuale di conversione.
3. Offrire agli utenti la possibilità di cancellarsi
Cosa c’è di più fastidioso che essere obbligati a ricevere informazioni non desiderate? L’utente che si registra o si iscrive deve avere sempre la possibilità di cancellarsi in qualsiasi momento.
4. Raccogliere correttamente i nuovi lead
L’opzione migliore è il trasferimento dei dati in tempo reale (attraverso live feed), in modo che sia possibile iniziare tempestivamente con le attività di marketing o di new business previste.
5. Agire tempestivamente
Una volta ricevuti i nuovi lead, è fondamentale iniziare immediatamente l’attività di comunicazione, sfruttando al massimo il coinvolgimento con il brand che viene generato al momento della registrazione, magari con un welcome message o una telefonata.
Credits articolo: napieracademy.eu
Credits foto: geekestateblog.com[:]